#NOISIAMOENERGIA ARRIVA NEL CARCERE DI BOLLATE

28/04/2016 03:20:00 | Comunicati Stampa

Cammarelle dona ai detenuti del “Centro Servizi” la tuta della Nazionale Italiana Pugilato

Milano, 29 aprile 2016 – Si è svolta questa mattina la Conferenza Stampa di presentazione di “The Last Fight Dual Match Italia/Francia” l’ultima sfida sul ring del pugile pluripremiato Roberto Cammarelle e l’arrivo nel Carcere di Bollate della Campagna di Comunicazione #NOISIAMOENERGIA.

Nel corso del suo intervento Roberto Cammarelle ha donato ai detenuti, che lavorano nel “Centro Servizi” di Energetic Source la tuta della Nazionale Italiana Pugilato in segno di  riconoscimento e  apprezzamento per il lavoro svolto.

A pochi mesi dall'inaugurazione, avvenuta il 4 novembre 2015, il progetto di reinserimento lavorativo e sociale, nato in collaborazione con bee4, cooperativa già presente nell'istituto penitenziario, ha notevolmente incrementato l’attività svolta nelle attività di data entry, validazione documentale, fornitura di informazioni al cliente e inserimento delle autoletture.

“La nostra campagna di comunicazione #NOISIAMOENERGIA, volta a promuovere i valori dello sport, non poteva non fare tappa nel Carcere di Bollate e nel nostro “Centro Servizi”  - ha commentato Carlo Bagnasco, CEO di Energetic Source – Questa occasione, infatti, si inserisce perfettamente nel DNA del nostro Gruppo che supporta numerose attività di Corporate Social Responsibility. Questo progetto, a cui tengo particolarmente, dimostra  infatti, l’importanza del lavoro unico strumento in grado di dare l’opportunità concreta alle persone detenute di riconquistare dignità,  oltre che sviluppare competenze utili per il loro futuro.”

Email Share to Facebook Share to Twitter Share to Google+ Share to Pinterest Share to Linkedin