EVIVA garantisce un servizio di efficientamento energetico ad Intersos

25/07/2017 03:12:00 | News

La nostra azienda in prima linea per supportare l’efficientamento energetico

Ancora una volta EVIVA dimostra il suo impegno ed interesse nei confronti della comunità, per mezzo di un’azione di sostegno pratico all’organizzazione umanitaria Intersos, che opera a favore delle popolazioni in pericolo. In particolare, la nostra azienda si è impegnata a realizzare un’opera di efficientamento energetico per gli uffici dell’organizzazione, mettendo a disposizione il proprio know-how ed i propri mezzi.

EVIVA, infatti, è intervenuta in questo senso con azioni di analisi e valutazione, programmazione, fornitura ed installazione.

Nel primo caso, la nostra azienda si è occupata di tracciare una panoramica del grado di efficienza dell’immobile su cui era necessario intervenire, individuando gli aspetti critici dell’impianto elettrico e la tipologia di intervento necessaria per abbattere i consumi di energia elettrica.

EVIVA è quindi concretamente intervenuta a sostituire i vecchi corpi illuminanti con un impianto a LED che garantisce un’illuminazione di maggior durata e meno dispendiosa e che permette ad Intersos di risparmiare fino al 50% di energia elettrica.  

“Siamo molto soddisfatti di quello che abbiamo realizzato con Intersos, anche perché non è la prima volta che EVIVA si apre ad iniziative di questo genere”, ha dichiarato la Società in una nota. “L’efficienza energetica è di vitale importanza poiché consente uno sfruttamento più razionale dell’energia, evitando sprechi e perdite. Tutto questo ha un impatto rilevante sulla spesa energetica, sia nazionale che delle singole famiglie, ma soprattutto consente di ridurre il livello delle emissioni di gas ad effetto serra, combattendo dunque i cambiamenti climatici e contribuendo alla salvaguardia dell’ambiente. Aziende green come EVIVA devono farsi portavoce dei benefici risultanti da operazioni di efficientamento energetico quali quello da noi appena realizzato per Intersos”. 

Email Share to Facebook Share to Twitter Share to Google+ Share to Pinterest Share to Linkedin