LETTERA DEL CEO

Cari Amici,

In anni recenti, come è noto, il nostro Paese e l’Europa in generale si sono trovati ad agire in un contesto non favorevole, caratterizzato da momenti di turbolenza in termini economici che hanno riguardato tutti i settori della produzione e del commercio non tralasciando, purtroppo, il settore energetico, che ci interessa direttamente. Di conseguenza, notevoli sfide si sono poste lungo il nostro cammino; ciononostante ne siamo usciti orgogliosamente vittoriosi, grazie alla determinazione a proseguire lungo il sentiero tracciato negli anni dal piano strategico e, da non sottovalutare, grazie ai nostri valori che ci spingono a fare sempre meglio e sempre di più, sapendoci distinguere sul mercato e riuscendoci a porre come faro di trasparenza, eticità e correttezza. 

Se ci confrontiamo con i nostri competitor, gli altri player del settore dell’energia, la nostra posizione è quella di piccoli tra i grandi e grandi tra i piccoli. EVIVA ha registrato un più che soddisfacente andamento economico-finanziario, chiudendo il 2016 con un utile netto pari a 2.6 milioni di euro, in crescita significativa rispetto agli anni precedenti. Tutto ciò è stato reso possibile, dal punto di vista commerciale, da un mix di fattori: innanzitutto, EVIVA ha focalizzato la sua attenzione sull’estensione della gamma di servizi su misura offerti sia alle grandi aziende sia alla piccola e media impresa, creando valore aggiunto. Inoltre, è stata consolidata la presenza nel mercato retail, che intendiamo fare destinatario, ancora di più nel prossimo futuro, del nostro servizio di alta qualità e del nostro know-how.

L’adozione di tale strategia ci ha permesso di migliorare la politica di approvvigionamento di energia elettrica e gas e di garantire ai nostri clienti finali la massima trasparenza e competitività delle condizioni economiche, di prodotti e servizi. Lo dimostrano i risultati: EVIVA ha venduto energia elettrica per circa 5 TWh e gas per 1.4 BCm, in un contesto in cui la domanda si è ridotta del 2.1% rispetto all’anno precedente. Ciononostante, il cammino è ancora lungo, anche considerando l’improvviso slittamento della liberalizzazione del mercato, decisione politica che danneggia i consumatori e il mercato per proteggere posizioni dominanti ormai obsolete. Naturalmente ci auguriamo che la lungimiranza e la saggezza del potere legislativo e regolatorio, portino alla correzione di tali storture.

Tale cammino include tra l’altro molti passi in avanti che EVIVA sta facendo anche in termini di digitalizzazione, con l’obiettivo di offrire un servizio quanto più vicino alle esigenza delle imprese e delle persone, pratico, semplice e veloce, che ci permetta non solo di stare al passo con i tempi, ma di anticiparli e di dialogare con un interlocutore che è, col passare degli anni, sempre più digitale. In quest’ottica si inseriscono le nostre app, che permettono di svolgere diverse funzioni online (tra cui il pagamento della bolletta e l’autolettura) e la chat online, con un operatore a disposizione quando lo si necessita, pronto ad offrire supporto al cliente.

Fanno parte di questo nuovo contesto strategico anche le nostre recenti decisioni in materia di sponsorizzazione: il Genoa CFC è stato per noi una scelta dettata da una condivisione di valori, oltre che un riconoscimento alla rilevanza storico-culturale del più antico club italiano; il Team Sic 58 Squadra Corse, fondato e gestito dalla famiglia Simoncelli, con cui condividiamo la volontà di non arrendersi di fronte alle difficoltà e anche il desiderio di educare i giovani al meglio ed a competere con lealtà e passione.

La forza della nostra azienda risiede non solo nelle scelte strategiche effettuate, ma soprattutto nei nostri valori ed in una cultura aziendale che investe sulle persone, guarda al futuro e promuove l’integrazione dei singoli in un contesto di collaborazione, con l’obiettivo di offrire alti standard qualitativi ai clienti business e retail su tutto il territorio italiano. In questa visione si inseriscono anche le recenti scelte di rebranding, volte a dialogare in modo più chiaro e trasparente con i nostri stakeholder, grazie alla presenza di un marchio unico, e l’impegno profuso da EVIVA nelle attività di Corporate Social Responsibility.

Quest’ultimo punto merita un’attenzione particolare: EVIVA crede che il successo dell’azienda stessa non derivi soltanto dal profitto, ma soprattutto da un approccio etico al mercato e dalla creazione di un rapporto di fiducia tra fornitore e consumatore. In questo senso, di estrema rilevanza sono le attività svolte dal Gruppo a favore delle comunità e dell’ambiente: in particolare, la collaborazione con i detenuti del Carcere di Bollate, il progetto Mercurio con la Polizia di Stato e la campagna #noisiamoenergia, che ci vede protagonisti al fianco di alcune federazioni sportive italiane, membri del Comitato Olimpico Nazionale Italiano. Segno tangibile del nostro impegno lungo il percorso della responsabilità sociale è la pubblicazione, per la prima volta nel 2016, del Rapporto di Sostenibilità, che vedrà la sua seconda edizione quest’anno, a testimonianza della volontà di tenere nota degli obiettivi raggiunti in tal senso e della linea che EVIVA sta seguendo.

È su questa stessa linea di sviluppo commerciale e sostenibile che vogliamo proseguire anche nel futuro, affrontando le sfide che il mercato e la società presentano e cogliendo con professionalità le opportunità che questi offrono. Tutto ciò intendiamo farlo con lo stesso spirito di team affiatato, la stessa disciplina, entusiasmo e dedizione con cui i nostri campioni sportivi vivono ogni giorno per raggiungere il successo e che caratterizzano da sempre le nostre persone e la nostra cultura aziendale.