Grazie all'assistenza prestata attraverso lo sportello online puoi eseguire operazioni di qualunque tipo in qualunque momento. Le tue richieste verranno elaborate entro i successivi 3 giorni lavorativi dal loro invio.

PER OGNI RICHIESTA TIENI A PORTATA DI MANO UNA BOLLETTA DOVE TROVERAI IL CODICE CLIENTE E IL CODICE FORNITURA NECESSARI.

Dati catastali identificativi dell'immobile presso cui è attiva la fornitura di gas e/o elettricità.

La legge finanziaria 2005 (legge 30/12/2004 n. 311) impone a tutte le Società che svolgono somministrazione di gas, energia elettrica e servizi idrici, di richiedere ai Clienti i dati catastali identificativi dell'immobile presso cui viene attivata la fornitura.

EVIVA, ricevuti i tuoi dati, provvederà a trasmetterli all'Anagrafe Tributaria, rimanendo estranea ad ogni responsabilità nel caso in cui i dati catastali non vengano comunicati in modo completo o con indicazione di dati non corretti.

In caso di mancata comunicazione dei dati, EVIVA, per ottemperare a quanto previsto dalla legge, ne darà comunicazione all'Agenzia delle Entrate per gli opportuni controlli fiscali. Per ogni chiarimento relativo alla normativa che prevede l'obbligo di comunicazione dei dati catastali potrai rivolgerti direttamente agli uffici dell'Agenzia delle Entrate oppure consultare il sito Internet dell'Agenzia delle Entrate (www.agenziaentrate.gov.it)

Per comunicare i dati catastali è sufficiente compilare il modulo (che trovi anche allegato alla bolletta) e operare uno dei seguenti invii:

  • Restituirlo in via G.B. Piranesi 10, 20137 Milano
  • Inviarlo via fax allo 02 87152741

Scarica la documentazione