La famiglia italiana e le spese del gas

15 Dicembre 2017

L’inverno è di nuovo alle porte e anche quest’anno non sembra sarà clemente con il nostro paese: si attendono, infatti, temperature molto basse che siamo già pronti a contrastare a botte di piumoni, cappellini e ovviamente termosifoni e stufette. Ma tutto questo quanto ci costa ogni anno? Qual è l’effettivo prezzo del metano?

La bolletta media in Italia e il costo del gas al metro cubo

L’Osservatorio sui Consumi del Gas riporta che nel 2016 è stata consumata in Italia una quantità di gas pari a 1.222 mᵌ, per un prezzo del gas al metro cubo medio di 0,2 € con una spesa media di 971€ a famiglia. Purtroppo, se confrontate alle bollette europee, quelle italiane del gas sono tra le più alte, seppur con forti variazioni da regione a regione. Molise, Marche ed Abruzzo sono le regioni in cui le bollette risultano essere più salate, non solo per i consumi più alti, ma anche perché in queste regioni il costo del gas metano è più alto. Le bollette più basse, invece, sempre in relazione al prezzo del gas, si registrano in Campania, Liguria e Sicilia. Le regioni in cui si è consumato meno gas, probabilmente per una questione climatica, sono state nel 2016 la Basilicata, la Sicilia, la Liguria e la Campania.

Il mercato libero viene in soccorso

Dai dati a disposizione risulta anche che passare al mercato libero è vantaggioso in tutta Italia per il costo del metano, rispetto a rimanere invece nel regime di maggior tutela, con un risparmio medio del 13,77%. Con la completa apertura nel mercato, prospettata nel 2019, si aspetta dunque un prezzo del gas metano più accessibile che permetta alle famiglie di usufruire dei servizi di cui hanno bisogno senza dover compromettere la propria stabilità finanziaria.