Codice REMI: di cosa si tratta

29 Gennaio 2018

Il codice REMI è il punto in cui il gas viene consegnato dalla società di trasporto, cosa che in Italia avviene per mezzo di metanodotti di proprietà monopolistica della Snam Rete Gas, a quella di distribuzione. Il processo di distribuzione viene effettuato mantenendo il gas a media e bassa pressione e finisce con la consegna tramite il contatore.

Le funzioni svolte dalle cabine REMI

All’interno delle cabine REMI, si realizzano alcune funzioni molto importanti per la distribuzione del gas, vale a dire:

  • Filtraggio: serve a separare componenti solide e liquide;
  • Preriscaldo: serve a mantenere il gas a 5°;
  • Riduzione della pressione;
  • Misura: serve a contabilizzare il gas;
  • Odorizzazione: da fare necessariamente per il gas domestico per ragioni di sicurezza.

 

Le cabine REMI vengono gestite autonomamente tramite telecomando, in modo da poter essere controllate a distanza da un operatore per mezzo di un sistema completamente informatizzato, che riesce ad inviare in tempo reale un input in caso di qualsiasi problema che si presenti e che permette di intervenire prontamente.

Perché conoscere il codice REMI

Il codice della cabina REMI si trova nella bolletta ed in alcuni casi vi si fa riferimento col nome di Codice Punto di Consegna. Il codice REMI per il gas è un tipo di informazione molto tecnica, che un utente medio non si trova a dover utilizzare molto spesso o, forse, mai nella vita e che, quindi, probabilmente non sentirà mai la necessità di conoscere e mettersi a cercare. È bene, però, essere al corrente di cosa si tratta, in modo da non ritrovarsi come sprovveduti quando ci si trova di fronte la bolletta del gas. La consapevolezza di quali siano le varie informazioni presenti in bolletta permette di tutelarsi e di rimanere informati in ogni caso.